Restauro chiesa di Avesa

Procede il restauro conservativo e il recupero dei soffitti e delle pareti dell’abside, delle cappelle laterali, dei tetti delle cappelle laterali lesionati dal sisma del 2012.

Il costo complessivo dell’intervento è di sui € 250.000, in buona parte finanziati dalla Conferenza Episcopale Italiana con l’8xmille alla Chiesa Cattolica e da altri contributi.

Rimangono da raccogliere ancora 50000 euro. Chi desidera contribuire, oltre che portando il proprio contributo in parrocchia, lo può fare anche attraverso bonifico bancario intestato a:

  • Parrocchia San Martino Vescovo – Avesa
  • Via San Martino, 7 – 37127 Verona – CF 80003390236
  • IBAN IT 73 O 05034 11715 000000002862 presso BPM – Banca Popolare di Verona, Agenzia 7 (IBAN IT 73 O di Otranto)
  • con causale Restauro conservativo della chiesa

Clicca sui grafici per leggere i dettagli

Articolo su Verona Fedele del 4 aprile 2021